IVANA ANCONELLI

Via Castellani, 6 48018 Faenza (RA) Tel. 0546/28068

e-mail ivana@extreme.ra.it

Diploma di Istituto superiore per la ceramica “G. Ballardini” – Faenza Diploma di scuola magistrale “Istituto S. Chiara” – Faenza - Biennio di scenografia “Accademia Belle Arti” – Bologna
Specializzazioni nel campo della didattica
Corso “Le Terre” Centre G. Pompidou – Parigi
Corso “Une approche de l’art moderne” Centre G. Pompidou – Parigi
Corso “Libera espressione grafica pittorica e musicale” – Ravenna
Corso “Lavoro manuale scolastico” – Ravenna
Corso “La didattica delle attività espressive figurative” – Ravenna
Convegno Iprase “Pensare dire il Pensiero Educare” – Trento

Dal 1982 al 1997 Coordinatrice del “Laboratorio Giocare con l’Arte” del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza.
Conduce e allestisce laboratori creativi didattici specifici per la ceramica rivolto ai bambini dai 4 ai 15 anni.
Per il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza Progetta e tiene Corsi di Didattica Ceramica rivolti alle classi di scuola materna, elementare e media e biennio delle superiori per un totale di circa 700 alunni ogni anno.
Per il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza Progetta e tiene corsi di aggiornamento didattico rivolti agli operatori del settore ceramico e del settore scolastico per un totale di 45 corsi. Ad esse partecipano ceramisti stranieri iscritti contemporaneamente all’Istituto d’Arte di Faenza e docenti provenienti da tutte le parti d’Italia.
Coordinamento mostre nazionali e internazionali coadiuvate con l’intervento di Bruno Munari relative all’attività del Laboratorio Giocare con l’Arte di Faenza.
FERRARA Doso Dossi 1982 e Palazzo Massari 1983; BRISIGHELLA Terme 1983; FAENZA Galleria d’Arte “La Molinella” 1984; FIRENZE Fortezza da Basso “Scuola Come” 1984; MILANO Museo della Tecnica e della Scienza mostra “New Design” 1985; GIAPPONE TOKYO mostra itinerante Palazzo dei Bambini 1985; MILANO Palazzo Reale mostra antologica 1986, ’87; BOLOGNA Centro Fieristico “Cersaie” 1987; PARIGI Rianon de Bagatelle 1988; PRATO Museo d’Arte contemporanea “L. Pecci” 1988; CESENATICO Convegno nazionale CIDI 1988; FAENZA Palazzo Podestà 1989; BOLOGNA convegno e mostra “Gli occhi della curiosità” 1990; RAVENNA convegno mostra Pinacoteca comunale e Casa Melandri 1990; LILLE (Francia) mostra “arte e ceramica in laboratorio”1991; MINO GIAPPONE “Festival di ceramiche e porcellane per i ragazzi” 1992 -1995; FAENZA Teatro Masini mostra fotografica 1994; BOLOGNA nell’ambito della Fiera del Libro dei Ragazzi: “Mostra – Laboratorio giocare con l’Arte” 1999; FAENZA Museo Internazionale delle Ceramiche “Mostra –Laboratorio giocare con l’Arte”1999; 1992 Interviene a Milano come collaboratrice per la ceramica di Bruno Munari al Pala Lido, work-shop e presentazione della video cassetta “Arte come gioco”.
1993 coautore del progetto didattico di grafica e ceramica rivolto agli ospiti della Casa di Riposo di Faenza.
Dal 1997 ad oggi Libera Professionista come Consulente Didattico e Formatrice per il Metodo di Bruno Munari® per la Ceramica.
Nel 2000 fondatrice dell’Associazione Culturale “Bruno Munari® “ insieme al Professor Alberto Munari ( Presidente dell’Associazione stessa) e ad alcuni colleghi.
Nel 2000 apertura di un proprio laboratorio di ceramica dove studia e cerca colori, forme e smalti della tradizione faentina, cercando di ripercorrere gli stilemi antichi, riproponendo lo spirito dei ceramisti del ‘400 e del ‘500 nel rigore della tradizione.
Dal 1982 al 1997 Coautore di 9 pubblicazioni periodiche “Quaderni Giocare con l’Arte” del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza. Oltre a ciò è autrice di articoli sulla didattica ceramica pubblicati su riviste e periodici nazionali e non del settore.


PROGETTA E TIENE CORSI DI FORMAZIONE DIDATTICA PER LA CERAMICA METODO BRUNO MUNARI® Presso scuole ed enti pubblici e privati.
Ferrara Istituto “Dosso Dossi” 1952; Modena Scuole Comunali dell’infanzia 1983; Cattolica Scuola Materna “Celestina Re” 1983,’84; S. Pier Isonzo Scuola elementare 1984; Anzola Emilia Scuola elementare “Caduti per la Libertà” 1985,’86; Tolmezzo Scuola media statale 1985, ’87; Brescello Ludoteca comunale 1985; Forlì Scuola materna “G. Gobetti” 1985; Faenza Corso di aggiornamento operatori asili nidi del comprensorio 1986; Modigliana Laboratorio “Manipolando”86 ’87; Faenza C.C.F.P. Work-shop 1988; Cesenatico C.I.D.I. Work-shop 1989; Rimini Scuola materna “Bellariva” 1989; Castelnuovo Magra Scuola media “D. Alighieri” 1990; Trieste Laboratorio “Gruppo Immagine” 1990 ’91; Faenza Scuola per operatori sanitari non medici 1990; Lille (Francia) INSEA Società Internazionale per l’educazione artistica, organismo consulente dell’Unesco 1991; Modigliana Associazione GAD 1992; Quistello Work-shop 1992; Forlimpopoli direzione didattica 1995; Cesenatico direzione didattica I circolo Work-shop 1996 ’97; Ravenna Beni Culturali Work-shop 1996 ’97; Nove Bassano Museo delle Ceramiche 1996 ’97; Siena “Progetto now” 1997; Perugia 1997; Forlì 1997 ’98; Modigliana Direzione Didattica1998; Montalto di Castro corso didattico per l’Associazione AREIHUSA 1998; Lucca Corso didattico 1998; Cesena per la Direzione didattica di Sogliano al Rubicone Work-shop 1998; Forlì 1999; Rethymnon – Creta (Grecia)Centeo for contemporary Art. 1999; Direzione Didattica Bagno di Romagna (FO) 1999; Museo Diocesano – Milano 1999; Direzione Didattica II° Circolo Rimini 1999; Direzione Didattica Savignano sul Rubicone (FO): Milano 1999/2002; Forlì 2000 – 2001; Museo Man Nuoro Sardegna 2000/2004; Museo Civico di Pesaro 2000; Brisighella 2001; MUBA Coop. Sociale A.r.l. Milano giugno 2002; Università Ca Foscari – Venezia 2003/2006; Cesena _ V Circolo Didattico Scuola Elementare “Bruno Munari” 2004/2007; Formatrice nell’ambito del primo “Master in metodologia metodo Bruno Munari®” organizzato da A.B.M. e diretto da Alberto Munari e Donata Fabbri Milano, Ginestrello, Faenza, Tirano 2004/2006; Istituto S.Umiltà Liceo Linguistico Europeo Faenza 2006;


INTERVENTI A CONVEGNI
Partecipazione come relatore al Convegno su Munari organizzato dal Museo Internazionale delle Ceramiche 1999 “BRUNO MUNARI Arte come didattica”; “Bruno Munari e l’arte di vivere tra scienza e arte” presso Triennale di Milano ottobre 1999 organizzato da Gruppo MU-NARI. Partecipazione come relatore al Convegno su Munari “DA COSA NASCE COSA” organizzato dal Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza il 10 Febbraio 2001. Convegno Comune di Cesena “Mu-nari fare dal nulla” 2003. Convegno Museo “Casa del sole – Rinaldi” Parco Trotter Milano 2004.

Di Lei ha detto:
….“ ci sono laboratori anche a New York, a Parigi, in Spagna, Svizzera, in Israele e in tanti altri Paesi. Quello di Faenza però è quello che funziona da maggior tempo ed è l’unico permanente. Va molto bene, perché è condotto bene con l’Anconelli che è bravissima a mantenerlo nel suo spirito.”…
Bruno Munari (intervista sul “Sette” il 7/12/1989)
….”La sua operatività, il suo spirito di iniziativa, la sua competenza per circa vent’anni, fu determinante a consolidare l’iniziativa e a divulgarla con successo in ambito nazionale ed internazionale. Esemplare fu per la sua maturazione nell’ambito formativo legame sistematico che seppe coltivare con lo stesso Bruno Munari. Lei è stata bravissima e per me di grande conforto”…..
Prof. Dott. Giancarlo Bojani Direttore Musei Civici Pesaro già direttore Museo Int. Ceramiche in Faenza.